coppia

 "Ciò che c'è di pericoloso nell'amore è il fatto che è un delitto nel quale non si può fare a meno di un complice".

(Charles Baudelaire)

Come tutte le mattine ero lì col mio consueto ritardo.... La metro mi sfrecciò davanti lasciando dietro di sé i binari vuoti, fu in quell'istante che il mio sguardo si incrociò con degli occhi che mi rapirono totalmente, troppo distanti ma già impressi nel mio cuore... battiti incontrollabili mi riecheggiavano in petto. Tutto iniziò a viaggiare a velocità supersonica insieme al timore che l'arrivo della metro la portasse via. A parlare non erano le parole ma i sensi e i nostri sguardi, che si libravano come frecce impazzite dirette al cuore, bastò un suo sorriso e quella freccia trafisse completamente il mio cuore lasciandomi in uno stato di confusione sommesso e imbarazzato restavo lì, immobile ma una forte e misteriosa attrazione per quella ragazza mi spinse verso il sottopassaggio per raggiungerla.


Colpo di fulmine e l’amore

Spesso abbiamo vissuto di persona o ascoltato storie simili. Il colpo di fulmine, il più misterioso e coinvolgente degli innamoramenti. Sin da piccoli nelle favole ci hanno parlato di questa magia. Il principe azzurro che incontra la bella cenerentola, ci hanno fatto credere che quando ci capitava una cosa del genere sarebbe stato per sempre… “e vissero felice e contenti”… ma la vita ci insegna che anche se ci capita una magia del genere non è detto che possa proseguire in un grande amore della serie”e vissero per sempre insieme”.

La differenza tra il colpo di fulmine e l’amore: L’amore si raggiunge dopo il percorso delle fasi dell' incontro, dell'attrazione, dell' innamoramento e infine l'amore. Il colpo di fulmine è qualcosa di fulmineo, una scorciatoia verso l’amore. L’incontro, l’attrazione e l’innamoramento si verificano contemporaneamente nello stesso momento.

Alcuni parlano del colpo di fulmine come l’incontro di due anime che si sono rincontrate, un amore non vissuto nelle vite passate, altri cercano di trovare una spiegazione chimica. Gli scienziati affermano che nel nostro cervello si scatena una tempesta di neurotrasmettitori quando ci innamoriamo. Nel maschio si abbassano i livelli di testosterone (ormone che comanda alcuni comportamenti aggressivi e gli impulsi sessuali), mentre nelle donne aumentano.

Nella fase dell'innamoramento, ossia dell'infatuazione, viviamo un senso di dipendenza dall'altro e una sensazioni intensa sul piano emotivo ed erotico. 


 Le molecole complici dell'innamoramento

feniltilamina: ci crea uno stato di esaltazione, diventiamo iperattivi e euforici, facendo rilasciare al cervello un neurotrasmettitore che ci regala sensazioni piacevoli, la dopamina.

dopamina: colpa sua se sentiamo il bisogno di sentire la persona amata diverse volte al giorno

L ’effetto della feniltilamina, secondo alcuni esperti, ha la durata di sei anni… dopodiché  per la donna bisogna ricorrere all'ossitocina…per l’uomo invece alla vasopressina, ormoni prodotti con le carezze, gli abbracci, i massaggi. A loro dire per superare la crisi del 7° anno dobbiamo prescrivere tante coccole e carezze:)

Buon colpo di fulmine a tutti:)

Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.