omosessuali

L’omosessualità è il comportamento sentimentale o sessuale tra individui dello stesso sesso. Le teorie che vogliono spiegare l’omosessualità sono la biologica e la psicologica ma nessuna delle due è riuscita a dare una risposta scientificamente valida, che spieghi il fenomeno. Nella ricerca biologica alcune indagini recenti hanno indotto molti studiosi a considerare che esistano fattori ormonali che predispongono all’omosessualità. Le teorie di tipo psicoanalitico e psicologico spiegano il comportamento omosessuale come mancato superamento del complesso di Edipo, considerando che vi è una predisposizione bisessuale innata in tutti gli esseri umani, un eventuale blocco nello sviluppo psicosessuale del bambino sfocerebbe nell’omosessualità. Altri ipotizzano che un rapporto problematico con i genitori o altri fattori familiari possono determinare in un individuo l’omosessualità. Dal punto di vista culturale gli studi storici e antropologici hanno dimostrato che l’omosessualità è un fenomeno quasi universale, e che si osserva anche nel regno animale.

 

Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.